Limiti e vantaggi dei siti web realizzati con wordpress

Nelle scorse settimane abbiamo pubblicato una serie di articoli interamente dedicati al mondo di WordPress: il più popolare content management system al mondo. Nei nostri articoli vi abbiamo parlato di tutto ciò che c’è da sapere per iniziare ad utilizzare il cms in modo proficuo. Durante le guide, però, vi abbiamo più volte parlato di come l’utilizzo di cms, specialmente senza esperienza, possa essere un limite per il nostro sito web. Nella guida di oggi approfondiremo questo argomento, dicendovi tutti i limiti e vantaggi dei siti web realizzati con WordPress.

Esistono limiti legati ai cms?

I CMS, come vi abbiamo già spiegato nella guida introduttiva, sono dei sistemi che ci permettono di gestire in modo semplice i contenuti di un sito web. WordPress è uno dei più grandi ed evoluti cms presenti sul mercato.

I professionisti del settore, pur ripiegando spesso sul cms per completare determinate tipologie di progetti, sono d’accordo che i cms abbiano dei limiti. Per capire le motivazioni dietro ai limiti del cms dobbiamo pensare a due aspetti fondamentali per qualsiasi sito web:

  • L’aspetto creativo
  • L’aspetto tecnico

Il lato creativo della creazione di un sito web è quello che ci permette di realizzare un prodotto unico, in grado di distinguersi e di far dire al cliente “wow, che bel sito”. Il lato creativo della realizzazione di un sito web è limitato dall’utilizzo di un cms perchè, alla fine dei conti, si utilizzano dei blocchi creati da altri: il massimo che si può fare è “incastrare” i blocchi in modo creativo.

Il lato tecnico della creazione del sito web, invece, è quell’aspetto del progetto che ci permette di creare un prodotto veloce e funzionale. Il lato tecnico di un sito web creato con WP è spesso limitato dal grande numero di temi, plugin e altri “sotto prodotti” realizzati da altre persone dei quali non conosciamo in modo approfondito il funzionamento e che, quindi, non possiamo sfruttare al meglio.

I vantaggi di WordPress

Da come abbiamo parlato finora sembra che WordPress sia più un problema che un utile strumento per realizzare siti web. In realtà WordPress ha dei vantaggi notevoli, tra questi:

  • Riduzione drastica dei tempi richiesti per realizzare il sito web
  • Riduzione drastica dei costi annessi alla realizzazione di un sito web
  • Possibilità di adattare il progetto al budget del cliente
  • Possibilità di realizzare siti web con cui il cliente può interagire facilmente per modifiche ad inventari e così via

I vantaggi del CMS, e di WordPress, stanno nella facilitazione del processo produttivo: un web designer può procedere a ritmo serrato e con meno fatica verso la realizzazione di un prodotto completo. Questo si traduce in meno tempo necessario per completare il lavoro e, quindi, costi più bassi per il cliente.

Le nostre opinioni

E’ difficile spiegare ad un non addetto ai lavori la differenza tra un sito web realizzato con e senza cms. Questo perché i siti web, contrariamente a quanto tendono a farci pensare gli annunci pubblicitari di cms e simili, sono prodotti complessi e stratificati che richiedono molte conoscenze in diversi campi per poter essere realizzati.

Realizzare un sito web con un cms è come comprare la pasta e condirla con un sugo già pronto: si può ottenere un piatto buono, realizzato velocemente e poco costoso. Ciò non di meno, realizzare un sito web da zero è come preparare la pasta, la carne e tutti gli ingredienti che servono per un buon sugo: il risultato sarà lungo, il lavoro difficile e il risultato sarà eccezionale. Ovviamente occorre anche valutare quali sono le conoscenze dell’utente singolo: se doveste chiedere  a noi di realizzare un piatto di pasta al sugo, probabilmente ripiegheremmo su un prodotto già confezionato; se doveste chiedere ad uno chef stellato di realizzarvi un sito web, probabilmente utilizzerebbe un cms!

L’esempio che vi abbiamo fatto, per quanto sopra le righe, ci serve per delineare una semplice soluzione al dibattito sui cms: quando si ha poco tempo, conoscenze o budget i limiti di WordPress sono comunque il “problema” minore e ci consentono di realizzare un buon prodotto rispettando i limiti posti dall’utente.

Ed eccoci arrivati, anche questa volta, alla fine del nostro articolo. Con questa breve guide su tutti i limiti e vantaggi dei siti web realizzati con WordPress, abbiamo quasi concluso la nostra serie di approfondimenti sul CMS più popolare del mondo. Nella prossima guida vi parleremo dei plugin, uno dei metodi più funzionali per aggirare i limiti di WordPress. Alla prossima guida!

Autore dell'articolo

Sono Pierpaolo Priolo e gestisco Prioloweb. Sono un Web Designer Freelance, nel mio blog voglio aiutare e consigliare tutte quelle persone che si vogliono avvicinare a questo mondo, per non commettere i miei stessi errori.

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Recensioni
Guarda tutti i commenti

Hai Bisogno di un Sito web Performante?

×