Come indicizzare un sito su Google

Indicizzare un documento: inserirlo all’interno di un elenco ordinato in modo tale che risulti semplice e veloce da trovare. L’indicizzazione è una pratica che precede il web e veniva prevalentemente eseguita negli uffici e così via.
Oggi vogliamo parlarvi di indicizzazione in campo web, in particolare di come indicizzare un sito web su Google. 

Nelle prossime sezioni della guida parleremo di cosa significa indicizzare una pagina, come funziona l’indicizzazione e molto altro ancora. Se siete interessati a migliorare i risultati delle vostre pagine, vi consigliamo di arrivare fino in fondo alla guida di oggi. Buona lettura!


Indicizzare di un sito web: che cos’è?

I siti web sono degli insiemi di pagine che vengono raccolti e catalogati da dei motori di ricerca. I motori di ricerca sono Google, Yahoo, Bing e così via, ovviamente Google è il più importante al momento ed è quello che viene tenuto in maggiore considerazione quando si parla di ottimizzazione, seo e organizzazione dei contenuti.

Quando carichiamo una pagina su Google, infatti, la pagina non sarà subito disponibile. Questo perché il motore di ricerca deve “scoprire” il sito appena caricato, controllando il tipo di contenuti, le prestazioni e molte altre caratteristiche della pagina.

Il processo di indicizzazione è quello che ci permette di vedere la pagina quando la cerchiamo sul motore che abbiamo deciso di usare.

Perché è importante l’indicizzazione?

L’indicizzazione è importante perché, come molti di voi ben sapranno, i risultati che ci vengono forniti dai motori di ricerca con una semplice parola chiave sono moltissimi. Grazie all’indicizzazione dei motori di ricerca il nostro sito può essere ritenuto più pertinente di altri e quindi può ottenere maggiore visibilità.

Quando si parla di indicizzazione è importante capire che non stiamo soltanto parlando della possibilità di trovare la pagina ma anche della posizione in cui la pagina viene mostrata all’interno dell’elenco dei risultati (ovviamente entrano in gioco anche molti altri aspetti).

Ma come fa Google ad indicizzare le pagine? Scopriamolo nella prossima sezione della guida.


Come indicizza le pagine Google?

Google ha messo a punto un sistema di indicizzazione automatico. Le pagine vengono rese visibili automaticamente ma questo richiede tempo. Come potete facilmente immaginare, i contenuti pubblicati quotidianamente su Google sono moltissimi e questo comporta la creazione di una “coda” di pagine che Google deve “controllare”.

L’indicizzazione avviene tramite dei bot, chiamati crawler, che esplorano la nostra pagina in cerca di punti di forza, debolezze, parole chiave e così via. Google usa i crawler come esploratori delle nuove pagine che vengono costantemente aggiunte, i crawler fanno poi rapporto al motore di ricerca che “valuta” se indicizzare o meno le pagine.


Come controllare se una pagina è stata indicizzata

Dopo un mese dalla pubblicazione di una pagina, Google ha sicuramente eseguito tutti i controlli di cui ha bisogno per indicizzare una pagina e, quindi, possiamo controllare il risultato dell’analisi tramite la Google Search Console, uno strumento offerto da Google che ci permette di visionare lo stato del nostro sito. 

Quando Google ispeziona una pagina genera un report che può avere uno di tra quattro esiti:

  1. Valida: la pagina è stata indicizzata senza errori
  2. Esclusa: la pagina è stata volontariamente esclusa dall’indicizzazione
  3. Valida con avvisi: la pagina è valida ma ci sono dei problemi legati alle performance oppure al contenuto
  4. Errore: la pagina non è stata indicizzata per via di un errore (spesso l’errore viene sottolineato nel report approfondito).

Sottolineiamo che un mese è il tempo massimo necessario a Google per indicizzare un contenuto, non quello standard.

A questo punto riteniamo di avervi detto tutto quello che serve sapere per comprendere le basi dell’ indicizzazione di un sito web su Google. Speriamo di esservi stati utili e vi ricordiamo che, nel caso siate interessati, potete sfogliare le pagine del nostro blog per scoprire molte altre guide e articoli utili. Grazie per il tempo e l’attenzione che ci avete regalato, alla prossima!

Autore dell'articolo

Sono Pierpaolo Priolo e gestisco Prioloweb. Sono un Web Designer Freelance, nel mio blog voglio aiutare e consigliare tutte quelle persone che si vogliono avvicinare a questo mondo, per non commettere i miei stessi errori.

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Recensioni
Guarda tutti i commenti

Hai Bisogno di un Sito web Performante?

×